NL

NL

Rotterdam, donna con niqab rifiuta di rimuovere il velo sul treno. Interviene la polizia

Un treno proveniente dallo Zeeland è rimasto fermo a Rotterdam perché una donna con nikab rifiutava di togliere il velo per far verificare ai controllori che la sua identità coincida con quella della OV card con cui viaggia.

Dato che la sua identità non è stata stabilita subito, l’aiuto degli agenti è stato chiamato nella stazione centrale di Rotterdam. Il treno con 200 passeggeri era in ritardo di 20 minuti a causa dell’incidente.

Con un abbonamento personale, è necessario stabilire l’identità del viaggiatore. Ciò non è stato possibile a causa del nikab della donna. Gli agenti le hanno dato due opzioni: mostrare il volto per stabilire la sua identità o camminare in una stanza separata e aspettare una collega lì. Secondo la polizia, la donna voleva che un ufficiale femminile salisse sul treno ma quella non è stata un’opzione praticabile per gli agenti perchè i passeggeri erano in attesa.

La donna, una 19enne originaria di Rosendaal, alla fine ha accettato di sollevare il niqab.

La sosta, alla fine, è durata 20 minuti.

 

SHARE

Altri articoli