RIGHTS

RIGHTS

Rotterdam, il comune inaugura il “campo di rieducazione” per chi arreca disturbo sociale

Rotterdam ha aperto uno speciale “quartiere” dove le persone che causano problemi ai loro vicini andranno a imparare come comportarsi. Il “Skaeve Huse” è composto da 11 case container in una zona industriale, nei pressi dell’aeroporto.

Mentre i disturbatori risiederanno lì, gli assistenti sociali -dice il comune- cercheranno di insegnare loro come comportarsi in modo più responsabile per poter poi essere “reintegrati” nei quartieri normali.

Il piano è stato proposto nel 2014 e ha attirato diverse critiche da ambienti politici; il progetto prende il nome da una simile iniziativa lanciata in Danimarca ed è stato presentato dall’assessore di Leefbaar Rotterdam, Joost Eerdmans. “Si tratta di persone che causano disturbo e intimidiscono gli altri residenti”, ha detto l’assessore. 

Progetti simili erano stati lanciati ad Amsterdam, Doetinchem, Tilburg e Utrecht. Per essere etichettati come “vicini anti sociali” è necessario ricevere diverse denunce e lamentele da parte del quartiere. Secondo le parole dell’assessore, riportate da NOS, non esiste un limite temporale se non il giudizio dei funzionari.

Le case hanno ciascuna una superficie di 36 metri quadrati. Sono composte da una camera da letto, un soggiorno, un angolo cottura e un bagno, e saranno spartani, allo scopo di “punire” i disturbatori

I primi abitanti verranno trasferiti la prossima settimana. Se l’esperimento avrà successo con le prime 11 case, Rotterdam ne aggiungerà presto delle altre.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli