Rotterdam avrà presto la prima sindaca (Carola Schouten, ex ministra)

Ruben Timman, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Carola Schouten (46) diventerà la nuova sindaca di Rotterdam. Giovedì sera, dopo ore di deliberazioni a porte chiuse, il consiglio comunale ha approvato la raccomandazione della commissione di selezione, che ha condotto colloqui con i candidati. Fino a martedì scorso, la politica della Christian Union di Rotterdam ha ricoperto il ruolo di ministra per la Politica della Povertà e vicepremier dei Paesi Bassi. Succederà ad Ahmed Aboutaleb a partire dal 10 ottobre.

Schouten, nata nel Brabant e residente a Rotterdam da molti anni, sarà la prima sindaca della città. Ruud van der Velden, presidente della commissione di selezione, ha annunciato la decisione la scorsa notte. “Nel 1622, Rotterdam ha nominato il suo primo sindaco, segnando un evento storico. Oggi è anch’esso un evento storico perché stiamo nominando la nostra prima sindaca.”

Van der Velden ha descritto Carola Schouten come una candidata che appartiene veramente alla città. “È qualcuno che sa unire le persone, dare spazio agli altri e far sentire le persone ascoltate. Ha una visione chiara per la città e il suo futuro, e una storia personale che molti Rotterdammers riconosceranno”, ha detto Van der Velden.

Figlia di un agricoltore e politica CU Carola Schouten è stata selezionata tra 26 candidati, sedici uomini e dieci donne, con un’età compresa tra i 26 e i 62 anni. Nei prossimi mesi, Schouten sarà sottoposta a un approfondito screening. Successivamente, il nuovo governo dovrà approvare la nomina, che è tipicamente una formalità. La nuova sindaca giurerà il 10 ottobre nella sala del consiglio comunale dal Commissario del Re dello Zuid Holland, dice Rinmond.

 

 

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli