I vaccini Covid-19 sono estremamente efficaci sugli anziani, riporta l’agenzia di salute pubblica RIVM.

Il vaccino dà una protezione del 94% contro lo sviluppo di forme più gravi della malattia agli over 75 già da tre settimane dopo la somministrazione. Anche il livello di protezione contro morte per Covid-19 è del 94%.

Una forte diminuzione nel numero di ricoveri ospedalieri e dei decessi nelle prime otto settimane della campagna vaccinale è state evidenziata sia tra gli anziani che vivono a casa che nei residenti nelle case di cura, ha affermato il RIVM.

Il RIVM ha anche notato che la protezione varia leggermente con l’età. Il livello di protezione è del 96% tra le persone di età compresa tra 59 e 75 anni. Tra la fascia di età 80-84, è scesa all’87%. Mentre le persone di età superiore a 85 anni erano protette per il 72%  tre settimane dopo aver ricevuto la seconda dose.

L’agenzia ha anche  riportato una diminuzione del 66% nel numero di test positivi al coronavirus tra le persone con più di 85 anni che vivono in casa e che sono state vaccinate. Anche il numero di morti per Covid-19 in questo gruppo si è dimezzato.

Tra i residenti nelle case di cura, il calo dei test positivi e dei decessi è stato ancora più visibile, ha concluso il RIVM.