Una nuova sottovariante della variante delta del coronavirus si sta diffondendo nel Regno Unito: i media britannici hanno riportato da diversi giorni che la sottovariante “AY.4.2” potrebbe essere responsabile di un forte aumento del numero di nuovi contagi, dice NOS.

Alcuni esperti ritengono che la variante sia dal 10 al 15% più contagiosa della variante delta e RIVM informa il portale che ‘AY.4.2’ è già presente nei Paesi Bassi da circa dieci settimane. “Nel monitoraggio sulle infezioni vediamo che la quota di questa variante rappresenta circa lo 0,1-0,2% di tutti i contagi”, afferma un portavoce.

Difficilmente aumenterà la quota , che secondo RIVM indica che non si tratta di una variante altamente contagiosa. “La variante non è stata ancora designata dall’OMS come una variante preoccupante, ma continueremo a monitorarla attraverso la sorveglianza”. Finché ciò non accadrà, AY.4.2 non verrà mostrata nella panoramica delle varianti nei Paesi Bassi. 

“Il fatto che stiano emergendo nuove varianti è qualcosa che puoi aspettarti se il virus si sta ancora diffondendo così ampiamente in tutto il mondo. Ora siamo in una fase della pandemia in cui l’impatto è inferiore grazie alle vaccinazioni, ma stiamo anche osservando un’ondata invernale prevista nei Paesi Bassi e questo non aiuta “, afferma Koopmans.