Con quasi  39.000 test positivi segnalati a RIVM la scorsa settimana, il numero di casi Covid ha subito un’impennata del 50% rispetto ai sette giorni precedenti, dice NOS.

In totale, più di 224.000 persone si sono recate presso una strada di prova GGD, 26.000 in più rispetto a una settimana prima. Anche la percentuale di coloro che hanno ottenuto un risultato positivo è aumentata: dal 12 al 15,3%.

Secondo iRIVM, “l’aumento del numero di test positivi sembra essere correlato al rilassamento delle misure di più di quattro settimane fa, in combinazione con l’effetto stagionale“. Con questo l’istituto significa che in autunno le persone vivono più al chiuso, più vicine e con meno ventilazione che all’esterno.

Va tenuto presente che la ricerca di I&O Research, tra le altre, mostra che le persone non vaccinate, in particolare, spesso non si sottopongono a test, anche se hanno sintomi. Ciò significa che le cifre attuali sono probabilmente una sottostima del numero effettivo di olandesi positivi.

I dati degli ospedali forniscono quindi un’indicazione ancora più accurata dello stato delle cose: attualmente sono 849 i pazienti Covid in ospedale, 192 dei quali in terapia intensiva. Si tratta di aumenti rispettivamente del 38 e del 26% rispetto alla settimana precedente.

I ricoveri in reparto infermieristico sono aumentati del 62% negli ultimi giorni, mentre i ricoveri in terapia intensiva sono aumentati del 24%.

Il RIVM sottolinea che il numero di persone ricoverate in terapia intensiva con covid nelle ultime tre settimane è stato comunque inferiore di circa la metà rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, grazie alle vaccinazioni.