Author pic: Ogilvy PR Source: Flickr  License:  Some rights reserved

Le scuole e gli esami di guida riprenderanno lunedì dopo una pausa di oltre due mesi imposta dalle restrizioni del coronavirus. L’agenzia per gli standard di guida CBR ha dovuto posticipare 300.000 esami di pratica dal 16 marzo. A questi ultimi è stata data priorità ora che le agenzie hanno ripreso le loro attività.

Le lezioni sono ricominciate l’11 maggio nella prima fase di nuove misure per allentare il “blocco intelligente”, mentre i primi test teorici sono stati effettuati il ​​13 maggio. E la regola del distanziamento? In base a quanto stabilito dalle autorità, a questo settore la regola non si applica.

Gli esaminatori, infatti, dovranno essere in grado di intervenire durante la prova pratica e una proposta iniziale di schermare i sedili anteriori è stata accantonata. “Abbiamo riflettuto molto su come fare in modo responsabile”, ha dichiarato il direttore dell’autorità Alexander Pechtold a Radio 1. E la conclusione è stata che la responsabilità individuale, misure igieniche e domande al candidato sullo stato di salute, sono sufficienti.