The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Rinnovabili, il Gruppo Schiphol “goes green”: dal 2018 gli aeroporti olandesi consumeranno al 100% energia ‘verde’

Gli scali saranno inizialmente alimentati dagli impianti attualmente esistenti, ma dal 2020 otterranno la piena indipendenza energetica verde

A partire dal primo gennaio 2018 tutti gli aeroporti del Gruppo Schiphol saranno alimentati totalmente da fonti di energia rinnovabile: adare l’annuncio è la stessa società che avrebbe siglato un accordo di lungo periodo con il provider energetico Eneco.

Gli aeroporti attualmente gestiti dal gruppo in questione sono quelli di Amsterdam, Eindhoven, Rotterdam e Lelystad.

Questi bruciano all’anno circa 200 gigawatt-ora di energia, consumo energetico paragonabile a quello di 60.000 abitazioni domestiche. L’accordo con Eneco durerà 15 anni, inizialmente l’energia per gli scali arriverà dalle fonti rinnovabili attualmente esistenti sul territorio nazionale, ma dal 2020 saranno totalmente dipendenti dalle nuove wind farms che verranno costruite nei loro dintorni anche grazie ai fondi che il gruppo Schiphol ha deciso di investire.

“Se vogliamo compiere una reale transizione energetica è necessario che soprattutto i settori produttivi e commerciali cambino direzione”, queste le parole del CEO dell’Eneco Jeroen de Haas.