A partire da giovedì, per i vaccinati contro il Covid-19 non sarà più obbligatorio rispettare la quarantena dopo il contatto con un infetto. La nuova regola, tuttavia, può essere applicata dal quattordicesimo giorno dopo la somministrazione della seconda dose di vaccino. 

Nonostante l’obbligo di quarantena per i vaccinati entrati in contatto con un infetto non sia più in vigore, il portavoce del GGD-GHOR afferma che il contact tracing rimarrà operativo. “Tutte le infezioni continueranno ad essere sottoposte ad un’indagine di contact tracing”, dice la GGD. 

Lo scorso sabato, il RIVM ha riportato che una stima di 16.392.351 dosi di vaccino sono state somministrate in Olanda. Se si dovesse continuare a procedere allo stesso ritmo, il traguardo dei 17 milioni sarà raggiunto lunedì. ()

Il ministro della salute Hugo de Jonge ha deciso la scorsa settimana che le persone vaccinate avranno accesso diretto ad eventi e alle discoteche. Secondo de Jonge, questo incoraggerà le persone a farsi vaccinare il prima possibile.