Il mese prossimo i ciclisti assunti presso Deliveroo eseguiranno le consegne con volantini di persone scomparse attaccati sui loro zaini.

Si tratta di un’iniziativa congiunta con le forze dell’ordine per cercare di risolvere le diverse sparizioni. La polizia crede che la campagna “ride to find” possa contribuire alla definizione di nuove soluzioni per i cinque casi di scomparsa di alto profilo. In più, si spera che l’iniziativa possa essere solo il primo di un fenomeno più ampio e internazionale.

Le persone scomparse includono James Grealis, scomparso a Breda oltre 10 anni fa e quattro casi più recenti.

“Ogni contributo, anche se minimo, può diventare fondamentale”, ha detto Neeltje Wagenaar dell’ufficio nazionale delle persone scomparse. “Il dolore di chi non sa cosa sia accaduto ai propri cari non si può spiegare. È la cosa peggiore che possa capitare”.

La campagna coinvolge 100 corrieri a Amsterdam, L’Aia, Breda e Nijmegen. Secondo il comunicato stampo, una campagna analoga in Gran Bretagna avrebbe portato al ritrovamento di tre persone.