Il pubblico ministero olandese ha avviato un’indagine penale su un possibile riciclaggio di denaro presso ABN Amro, ha detto la banca in una breve dichiarazione giovedì.

L’istituto ha dichiarato di essere stato informato del caso mercoledì e che collaborerà pienamente.

L’indagine è condotta ai sensi delle leggi olandesi sul riciclaggio di denaro e sul finanziamento del terrorismo noto come Wwft. Secondo l’agenzia di stampa Bloomberg, l’inchiesta segue un rapporto pubblicato dalla banca centrale olandese: ABN Amro è sospettato di non aver segnalato transazioni sospette.

All’inizio di quest’anno ING è stata multata per 775 milioni di euro per non aver rispettato correttamente l’atto. ABN Amro ha dichiarato in agosto alla presentazione dei suoi dati semestrali di aver ricevuto dalla banca centrale l’ordine di verificare tutti i suoi clienti al dettaglio.