The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

BE

Riceve da 9 anni pizze a domicilio mai ordinate. Belga disperato: suonano a tutte le ore

Quando il pizza delivery diventa il tuo incubo peggiore: un uomo di 65 anni delle Fiandre, racconta Het Laatste Nieuws, è vittima da anni di un crudele scherzo: pizza, thai e qualunque altro cibo da consegna vengono ordinati al suo indirizzo, senza che l’uomo abbia mai chiamato oppure schiacciato il tasto invio su una app.

“Improvvisamente, un fattorino della pizza mi ha consegnato diverse pizze. Ma non avevo ordinato nulla“, ha aggiunto. Inizialmente, ha pensato fosse un errore nell’indirizzo di consegna, ma gli ordini che non aveva mai effettuato, continuavano a essere recapitati.

“Può essere un giorno feriale o durante i fine settimana e in qualsiasi momento della giornata. [Gli ordini provengono da] servizi di consegna a Turnhout, ma anche dalla zona circostante. Mi è stato persino consegnato un ordine alle 2:00 del mattino”, ha dichiarato Van Landeghem, questo il nome del malcapitato. “Non riesco più a dormire. Inizio a tremare ogni volta che sento uno scooter per strada. Temo che qualcuno verrà a consegnare pizze per l’ennesima volta”, ha aggiunto.

Un giorno a gennaio 2019, ha affermato, dieci diversi fattorini si sono presentati a casa sua, uno dei quali aveva 14 pizze: “Ho sempre rifiutato le consegne, quindi non ho mai pagato nulla”, ha detto, aggiungendo che le molestie non sono solo fastidiose per lui, ma anche per i ristoranti. “Costa loro soldi e devono buttare via il cibo. Il giorno in cui sono arrivate dieci consegne, ho fatto i conti: la consegna totale aveva un valore di 450e”, ha detto Van Landeghem. “Compro solo pizze surgelate da Colruyt o Aldi. Non ho mai chiesto che fossero consegnate a casa mia”, ha aggiunto.

“Un mio amico che vive a Herenthout sta vivendo esattamente la mia stessa esperienza. Anche lui ha ricevuto pizze senza averle ordinate per nove anni”, ha detto Van Landeghem. “A volte entrambi le riceviamo nello stesso giorno. Quando ciò accade, ci avvertiamo a vicenda di aspettarci una consegna”, ha detto.

L’uomo ha detto di aver denunciato più volte le false consegne alla polizia, ma non ha ancora idea di chi sia la persona che lo molesta. “Io non ce la faccio più. Quando scoprirò chi mi ha disturbato negli ultimi nove anni, non sarà il suo giorno migliore”, ha detto.