La polizia di Amsterdam non riesce a risolvere il macabro rebus dei resti senza nome di una donna, trovati in una valigia. La raccapricciante scoperta risale ai primi giorni di gennaio, ma al busto –che probabilmente apparteneva ad una donna- non è ancora associata un’identità.

I resti umani ritrovati ad Amsterdam Oost, presso Zuider IJdijk, all’interno di due valige, sarebbero di una donna di età compresa tra 20 e 36 anni.

Le indagini sul DNA e nel database delle persone scomparse nei Paesi Bassi non hanno dato risultati. La politie ha pensato, allora, di diffondere un comunicato in inglese, ritenendo probabile che la vittima non fosse cittadina olandese.