I Paesi Bassi è uno dei paesi economicamente più stabili al mondo. A sostenerlo è un rapporto pubblicato Venerdi dalla società di consulenza KPMG. Secondo l’agenzia, l’Olanda si colloca al secondo posto dopo la Svizzera e prima di Lussemburgo, Hong Kong e Norvegia.

Secondo KPMG, quindi, sono questi i cinque paesi con macro-economie più stabili, buone infrastrutture e una popolazione con alto livello di istruzione. Il loro coinvolgimento nell’economia mondiale, inoltre, è ampio mentre le istituzioni pubbliche sono solide.

“Ciò si riflette in modo chiaro nella qualità dei regolamenti, nella politica chiara, nell’indipendenza della magistratura e nell’effettività dell’esecutivo. Tutti questi aspetti offrono solide tesi ad ulteriore, futura crescita economica e prosperità”.

La “classifica” è stata inoltre organizzata in base al potenziale di crescita sostenibile e al modo in cui viene usata. I Paesi Bassi ottengono ottime percentuali anche nel rating per lo stimolo al commercio internazionale.