Tre anni dopo la fine della crisi finanziaria, tre quarti delle persone (76 per cento) non si accorgono che i Paesi Bassi stanno andando bene economicamente. E la prossima crisi si sta già avvicinando.

Questa è la conclusione di un sondaggio di EenVandaag tra oltre 19.000 membri dell’Opiniepanel. La maggior parte (66 percento) vede che l’economia sta andando bene: un aumento sostanziale rispetto al 2014 (18 percento). Eppure gli stessi non godono di questi benefici, è la sensazione.

Tre quarti delle persone con un reddito medio non avvertano sempre la crescita economica nelle loro tasche. I costi per generi alimentari, energia e cure sono in aumento e il reddito netto non altrettanto, affermano gli intervistati. Il risultato è che un gruppo considerevole ha difficoltà a pagare le bollette, come cure e generi alimentari (42 percento ). Inoltre, il 31% ha dichiarato di faticare a pagare bollette e affitto.

Gli intervistati sono preoccupati per le minacce straniere all’economia, come la Brexit e la guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina. L’anno scorso, il 17% si aspettava che l’economia peggiorasse a breve termine; ora il 30% attende nuove turbolenze sui mercati e difficoltà per l’economia olandese.