NL

NL

Report critica l’università olandese: ossessionata da numero di studenti e finanziamenti

Le università sono troppo simili nei Paesi Bassi e troppi studenti falliscono al primo esame, l’ente governativo indipendente per la scienza e la tecnologia AWTI ha affermato in un rapporto su come migliorare l’istruzione superiore.

Il rapporto, che sarà consegnato al ministro dell’istruzione Ingrid van Engelshoven mercoledì, contiene una serie di raccomandazioni e chiede criteri di ammissione più rigidi per gli studenti. “È importante che i giovani scelgano un corso adatto a loro, ma non è sempre così”, ha affermato il presidente del comitato di ricerca Uri Rosenthal. I tassi di abbandono sono alti.

‘Un quarto e qualche volta fino a un terzo degli studenti sta intraprendendo studi che non sono per loro, ha detto Rosenthal. C’è anche una discrepanza tra i corsi offerti e il mercato del lavoro, che ha portato alla mancanza di persone con una formazione scientifica e tecnologica, ha rilevato il comitato.

Le organizzazioni studentesche sostengono in un commento che una selezione più rigorosa di studenti renderebbe l’istruzione superiore meno accessibile e che i test sono “casuali e non basati sulla scienza”.

Il dirigente di ATWI, Sjoukje Heimovaa, ha dichiarato che le università si somigliano troppo tra di loro e il metodo di finanziamento finisce per farle assomigliare. “Vengono premiate se il loro numero di studenti cresce e se agguantano quante più risorse finanziarie possibili per la ricerca. Ciò ha portato a istituzioni che stanno diventando sempre più simili. Inoltre non lavorano abbastanza insieme “, ha detto Heimovaa.

La mancanza di attenzione scientifica è una minaccia per la ricerca olandese, afferma il rapporto. Le università non si concentrano abbastanza nello sviluppo dei loro specifici campi di competenza, il che significa che i migliori talenti scientifici non rimangono qui, ma vanno all’estero per continuare i loro studi presso università specializzate. Anche le università non riescono a raccogliere le sfide scientifiche che provengono dalla società, qualcosa che l’ATWI ha detto dovrebbe diventare un fattore importante nel finanziamento.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli