The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

RIGHTS

Reddito di cittadinanza con il crowdfunding: scarseggiano i fondi, si conclude il primo esperimento

L'organizzazione per tre anni ha gestito la raccolta fondi per il sostentamento di un singolo individuo, ma oggi le donazioni sono diminuite drasticamente

Dopo tre anni l’organizzazione MIES (Maatschappij voor Innovatie van Economie en Samenleving, ndr.) di Groningen ha interrotto l’esperimento di campagna di crowdfunding lanciata con l’obiettivo di creare un reddito di cittadinanza (12.000 euro, ndr.) per una singola persona, Frans Kerver.

Nonostante le difficoltà, nei primi due anni lo scopo è stato raggiunto ma al terzo anno l’organizzazione ha scelto di fermare l’iniziativa, così come spiegato dal portavoce Ronald Mulder a RTV Noord: “I primi 12.000 euro sono stati raccolti in 100 giorni, la seconda volta ha richiesto nove mesi e adesso non siamo riusciti a raccogliere neanche un quarto del target previsto“.

Nonostante la scelta di non rinnovare l’iniziativa anche per il prossimo anno, Mulder ha rifiutato di definire l’esperimento come un fallimento: “La diminuzione delle donazioni è stato il risultato di una riduzione dell’attività di supporto legate alla campagna. Circa 3.000 persone hanno comunque donato incondizionatamente e questo non può essere definita come una sconfitta”.