The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Recovery Fund, fonti olandesi a Euronews: la nostra posizione non cambia

La svolta dell’Unione verso una maggiore integrazione, determinata dalla volontà della Commissione di assumere un ruolo di guida nella gestione della crisi, indipendente dal ruolo dei governi, alcune critiche sono arrivate tanto da chi chiedeva maggiore ambizione negli obiettivi, come l’eurodeputata tedesca Ska Keller , come i quattro “frugali” che al contrario non vogliono saperne di condividere il debito.

Una fonte olandese ha riferito a Euronews che la posizione del suo governo “rimane invariata”. Il documento alternativo presentato dai 4 “frugali” non prescinde da condizioni rigide a prestiti e soprattutto da un no tassativo alla mutualizzazione del debito. “Entreremo nei negoziati da questa base – la nostra posizione è chiara”, ha detto la fonte al portale.

Dopo aver analizzato completamente le proposte “inizieremo una lunga discussione con la Commissione europea, il Consiglio europeo, gli Stati membri e altri”. La fonte ha anche sottolineato che anche i governi finlandese e ceco hanno “problemi” con il Recovery Plan.

La partita “vera” inizierà a giugno, con il primo round di negoziati sulle proposte concrete.