Source pic: OM Twitter

Funzionari doganali al porto di R’dam avevano intercettato 130 chili di cocaina nel porto alla fine dello scorso anno, scrive NOS. Il ritrovamento, avvenuto il 27 dicembre, non è stato divulgato perché l’indagine sul traffico di cocaina era ancora in corso.

Il Pubblico Ministero sta ora rendendo pubblica la notizia perché quell’indagine potrebbe comportare un “pericolo per le persone” coinvolte. Quale sia, effettivamente, questo pericolo, l’OM non ha voluto dirlo; il pm si è limitato ad affermare che la procura vuole impedire il raggiungimento di accordi che potrebbero causare vittime.

La droga era nascosta nel tetto di un container e subito dopo il ritrovamento, il carico è stato distrutto. La quantità di cocaina sequestrata nel porto di Rotterdam è decuplicata in tre anni: da circa 4000 a quasi 40.000 chilogrammi.