Source pic: Openbaar Ministerie Rotterdam

Per la seconda volta questa settimana, un grosso carico di cocaina è stato intercettato nel porto di Rotterdam. Ieri pomeriggio, scrive NOS, la dogana ha trovato 1.543 chili di cocaina per un valore di 115 milioni di euro, in due lotti.

Il più grande carico di cocaina era nascosto in un container di ananas ed era in viaggio dal Costa Rica e diretto ad una compagnia in Germania. In un altro container, carico di banane dell’Ecuador, la dogana ha trovato l’altro lotto di cocaina. Le compagnie a cui era destinato il carico probabilmente non hanno nulla a che fare con il traffico di droga, dice il Pubblico Ministero.

Giovedì sera erano stati intercettati più di 3000 chili di cocaina, nascosti tra barattoli di purè di banana: quel sequestro è stato uno dei più grandi mai effettuati nel porto di Rotterdam. 12 dipendenti di una società di container di Rotterdam sono stati arrestati negli ultimi mesi con l’accusa di aver preso parte ad una gang dedita all’importazione di cocaina.

In tutto il 2020, nei container del porto di Rotterdam sono stati trovati più di 4omila chili di cocaina, circa 7.000 in più rispetto al 2019. Secondo i ricercatori, questa è solo la punta dell’iceberg.