Diverse centinaia di persone si sono unite a una marcia silenziosa stasera per il quindicenne Joshua,  accoltellato a morte giovedì nel quartiere Beverwaard di Rotterdam, dice NOS.

La camminata è iniziata alle 19:00 da casa della vittima e si è conclusa nel parco di Goedenraadweg, il luogo dove è stato accoltellato.

Nel parco sono stati osservati due minuti di silenzio e i presenti hanno discusso anche della violenza dilagante tra i giovani, e dei pericoli che comporta la detenzione di un coltello, riferisce Rijnmond. La polizia ha arrestato venerdì un coetaneo della vittima per il coinvolgimento nell’episodio: il giovane è indagato per omicidio colposo.

Il motivo dell’accoltellamento mortale potrebbe essere stato una discussione, secondo quanto riferito in precedenza dal Pubblico Ministero.