Source pic: Pixabay

Il tasso di riproduzione è salito a 1,01 in Belgio, il che significa che una persona contagiata ne infetta in media un’altra, secondo gli ultimi dati ufficiali pubblicati giovedì dall’istituto di sanità Sciensano.

Ciò significa che la curva della pandemia sta lentamente aumentando in Belgio. Dal 12 al 18 aprile, il numero di persone risultate positive al giorno è aumentato dell’1% a 3.479 dalla media di 7 giorni della settimana precedente.

Il numero totale di casi confermati in Belgio dall’inizio della pandemia è 960.169. Ciò riflette coloro che sono stati infettati, tutti i casi attivi confermati e coloro che da allora sono guariti o sono morti a causa del virus.

Dal 12 al 18 aprile si sono verificati in media 38,6 decessi al giorno, segnando una diminuzione dell’8,9% rispetto alla settimana precedente. Ciò porta il numero totale di morti nel paese dall’inizio della pandemia a 23.867.

Ma il dato preoccupante rimane quello dei ricoveri: nella settimana fino al 18 aprile sono stati ricoverati in media 242 pazienti al giorno.  3.075 pazienti Covid sono attualmente ricoverati in ospedale. La cifra è in calo dell’1% sulla settimana. 933 (-6) sono in terapia intensiva. La cifra è in calo dell’1% sulla settimana.