Due rapinatori hanno atteso il capitano dell’Ajax, Dusan Tadic, davanti alla sua abitazione poco dopo la mezzanotte del 28 luglio e avrebbero tentato di rapinarlo, dice il quotidiano Parool.

Il giocatore serbo sarebbe comunque riuscito a mettere in fuga i due dopo una breve colluttazione. Stando alla ricostruzione dei fatti, Tadic aveva da poco parcheggiato la sua auto fuori dall’abitazione ad Amsterdam Zuid quando due uomini lo hanno seguito fino all’ingresso dell’abitazione.

Il calciatore non è riuscito a entrare in tempo e da qui ne è seguito uno scontro fisico con i due rapinatori, dice il quotidiano.

Il capitano dell’Ajax li ha messi in fuga e  si è diretto verso il Conservatorium Hotel, struttura nei paraggi della sua abitazione dalla quale ha chiamato la polizia.

Stando agli inquirenti, i due malviventi, che sarebbero fuggiti a bordo di uno scooter, avrebbero voluto rapinare il calciatore dei suoi oggetti personali oppure cercare di entrare in casa prendendolo in ostaggio.

L’anno scorso, rapinatori hanno preso di mira per ben due volte  la casa dell’attaccante del PSV Eran Zahavi: una delle due, i malviventi avevano legato e sequestrato moglie e figli di Zahavi. Nessuno venne arrestato.