NL

NL

Raddoppia in 10 anni il numero di migranti UE in Olanda: italiani al quinto posto

Il numero di persone con una nazionalità di uno degli altri Stati membri dell’Unione Europea che vivono nei Paesi Bassi è raddoppiato in dieci anni. Al 1° gennaio 2024, i Paesi Bassi contavano 745.500 residenti con un’altra nazionalità dell’UE. Alla stessa data nel 2014, erano circa 360.000, secondo quanto riportato dall’Istituto di Statistica dei Paesi Bassi (CBS) martedì, in vista delle elezioni del Parlamento Europeo di questa settimana.

Quasi 649.000 residenti con un’altra nazionalità dell’UE hanno 18 anni o più e possono votare per il Parlamento Europeo nei Paesi Bassi se hanno dichiarato di non voler votare in un altro Paese. I residenti dei Paesi Bassi andranno alle urne giovedì 6 giugno.

Il gruppo più numeroso di migranti dell’UE nei Paesi Bassi proviene dalla Polonia: Quasi un quarto ha la nazionalità polacca. I tedeschi formano il secondo gruppo più grande (11%), seguiti da bulgari, italiani e rumeni. “Rispetto a dieci anni fa, più persone di tutte le nazionalità dell’UE vivevano nei Paesi Bassi all’inizio del 2024”, ha dichiarato CBS.

I residenti dei Paesi Bassi con un’altra nazionalità dell’UE tendono ad essere più giovani dei cittadini olandesi: hanno spesso tra i 20 e i 50 anni, e la proporzione di persone oltre i 50 anni è inferiore.

La principale ragione per cui i cittadini dell’UE vengono nei Paesi Bassi è il lavoro, seguito dallo studio e dalla migrazione familiare. Una grande proporzione lascia anche i Paesi Bassi dopo un po’ di tempo. Di coloro che vivevano nei Paesi Bassi nel 2011, poco più della metà se ne è andata entro tre anni, e quasi tre quarti se ne sono andati entro dieci anni. I cittadini con un’altra nazionalità dell’UE che erano residenti nei Paesi Bassi al 1° gennaio 2024 avevano vissuto qui per una media di oltre 7,5 anni1.

 

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli