+31mag Channels

The Netherlands, an outsider's view.

CULTURE

Quentin Blake e i suoi amici: scrivere e disegnare per i più piccoli

In mostra al Museum Mermanno le opere dell'autore di Matilda, Mr. Stink e i Minpins

di Emma Pelizza

Dal 6 ottobre al 3 marzo 2019 la House of the Book | Museum Mermanno di Den Haag ospiterà una mostra dedicata a Quentin Blake, l’illustratore di BFG, Matilda e Charlie and the Chocolate Factory. L’esposizione fornirà ai visitatori una visione d’insieme sul lavoro dell’illustratore, famoso in tutto il mondo soprattutto grazie alla collaborazione con lo scrittore Roald Dahl. Quentin Blake è nato il 16 dicembre 1932 nei sobborghi di Londra e disegna da sempre. Ha debuttato a sedici anni nel giornale satirico illustrato Punch. Ha iniziato ad illustrare i libri per bambini nel 1960 con il libro A Drink of  Water di John Yeoman e ha lavorato con numerosi autori – Russell Hoban, Joan Aiken, Michael Rosen – diventando egli stesso uno scrittore. I suoi libri hanno vinto numerosi premi e riconoscimenti, tra cui il Whitbread Award, la Kate Greenaway Medal, l’Emil/Kurt Maschler Award e il Bologna Ragazzi Prize. Nel 2002 è stato insignito del premio Hans Christian Andersen, il più alto riconoscimento internazionale conferito ai creatori di libri per bambini.

Il sodalizio con Rohald Dahl

La collaborazione con Rohald Dahl inizia con le illustrazioni per il libro The enormous Crocodile nel 1978. Soltanto la morte di Dahl nel 1990 ha interrotto la collaborazione tra i due, ma fino a quel momento Blake ha illustrato molti altri libri dell’autore tra cui Charlie and the Chocolate Factory, Matilda, The Witchesand, BFG. Questi libri hanno incantato i bambini di tutto il mondo. Secondo Dahl, erano i disegni di Blake a rendere i libri così tanto apprezzati. Tanto da portarlo a concludere: “sono le immagini di Quent e non le mie descrizioni ad avere dato vita ai personaggi come BFG, Miss Trunchbull, Mr. Twit e il Grand High Witch”.

Fuori e dentro il museo

L’esibizione al Museum Mermanno offre un viaggio all’interno del processo creativo dell’autore: mostra passo dopo passo come Blake parta da un testo  per arrivare ad illustrarlo. Oltre ai tanti disegni originali, la retrospettiva include fotografie, illustrazioni, miniature e composizioni. Insieme alle attività creative presenti durante la mostra, il museo proporrà workshop e letture. In coincidenza della mostra piccole esposizioni di Quentin Blake saranno organizzate in varie librerie di tutti i Paesi Bassi.

 


31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news, reportage e video inediti in italiano.
Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

Recharge us!