Secondo uno studio condotto dal quotidiano olandese Trouw, sono 588 I bambini, ritirati dai genitori da 9 scuole olandesi nella convinzione che gli istituti avessero legami con il gruppo turco di Fethullah Gulen, celebre nemico del Presidente turco Erdogan.
L’organizzazione ombrello delle scuole elementari in Olanda , denominata PO-Raad, è seriamente preoccupata per le conseguenze di tutto questo sul processo educativo dei bambini: ad almeno 76 di loro ,in questo momento, è di fatto impedito prendere parte alle lezioni. PO-Raad ha inoltre messo in luce come questa sia la prima volta che un numero così alto di bambini venga rimosso in una tempistica così breve.
Le nove scuole in questione rientrano nella famosa Gulen list, la quale contiene 7 scuole elementari e 2 scuole medie ad Amsterdam, Rotterdam, l’Aja, Zaandam, Purmerend e Arnhem.
Fethullah Gulen rappresenta il più pericoloso rivale del presidente turco Recep Tayyp Erdogan e il governo turco è convinto che il primo sia la mente del fallito colpo di Stato nel Paese dello scorso luglio.