The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

ART

Quando riaprono mostre e musei in Europa?

In seguito al calo di contagi in tutta Europa, alcuni musei hanno riaperto le porte ai visitatori, altri sono prossimi a farlo. Abbiamo dato uno sguardo a ciò che sta succedendo nel nostro continente.

Paesi Bassi

Dal 1° giugno verrà riaperta la maggior parte dei musei, Rijksmuseum e Mauritshuis tra gli altri. Saranno accolti solo i visitatori muniti di biglietti precedentemente prenotati. Il Rembrandthuis di Amsterdam ripartirà il 2 giugno e ha annunciato che la mostra “Black in Rembrandt’s Time” sarà prorogata fino al 6 settembre.

Belgio

In Belgio l’attività dei musei ha ripreso il 18 maggio con delle regole precise: numero dei visitatori limitato e rispetto delle distanze di sicurezza. Il Museum Leuven di Lovanio è stato il primo a riaprire, seguito, il giorno dopo, dalle gallerie di Bruxelles e dalla Rubenshuis di Anversa. A Bruges cancelli aperti già da dieci giorni per l’Arentshuis, il Groeningemuseum e il Gruuthusemuseum.

Germania

Nel paese alemanno l’approccio utilizzato è quello di una riapertura regionalizzata. Dei musei di Berlino, nonostante il permesso di riaprire già dal 4 maggio, molti sono rimasti chiusi. La Gemäldegalerie e l’Alte Nationalgalerie hanno aperto il 12, mentre la maggior parte dei quindici musei appartenenti allo Staatliche Museen di Berlino per ora non è visitabile. Finalmente accessibili, invece, l’Alte Pinakothek di Monaco, la Kunsthalle di Amburgo e Staatliche Kunstsammlungen di Dresda.

Austria

Nel corso di questo mese hanno ripreso la propria attività la maggior parte dei musei austriaci. Il Kunsthistorisches Museum riaprirà il 30 maggio. L’Akademie der bildenden Künste di Vienna aprirà il 1° luglio, mentre il DomQuartier di Salisburgo è già visitabile dal 16. La mostra “The Renaissance of Etching. From Dürer to Bruegel”, ospitata presso l’Albertina Museum di Vienna, è stata prorogata fino al 1° novembre 2020.

Repubblica Ceca

Sebbene la Národní galerie di Praga abbia riaperto a metà mese, la mostra “Rembrandt: Portrait of a Man”, prevista per metà aprile, è stata posticipata al prossimo autunno. 

Francia

I musei locali hanno riaperto l’11 maggio, anche se pochi sono realmente accessibili. Il Louvre e il Musée d’Orsay dovrebbero riaprire a giugno, ma, mentre scriviamo, non ci sono ancora notizie specifiche in merito. Tra quelli ospitanti collezioni fiamminghe, il Musée de Flandre a Cassel è già visitabile. 

Spagna

I musei spagnoli sono ancora chiusi e non si conoscono, ad oggi, possibili date di riapertura.

Regno Unito

I Musei rimarranno chiusi almeno fino alla fine di luglio. Il V&A di Londra ha cancellato la mostra “Renaissance Watercolors: da Dürer a Van Dyck”. 

Italia

Dal 18 maggio riaperture scaglionate per i musei italiani in grado di garantire misure di sicurezza per la prevenzione del contagio del Covid-19. Tra i primi a essere nuovamente fruibili, la Galleria Borghese e il MAXXI di Roma; bisognerà, invece, aspettare il 2 giugno per poter visitare il Museo Egizio di Torino e la grande mostra su Raffaello presso le Scuderie del Quirinale, e il 3 giugno per ammirare le opere custodite agli Uffizi a Firenze.