NL

NL

Quali sono gli obiettivi di Putin in Ucraina?

Quali sono i piani di Putin per l’Ucraina? Questa domanda se la sono posta in molti e continuando a sperare che il conflitto finisca il prima possibile e lasci posto al negoziato, diversi centri studi tracciano gli scenari più plausibili.

“La guerra in Ucraina non è chiara. Si combatte su almeno tre fronti, la capitale Kiev sta per essere accerchiata, altre città sono sotto assedio o sono già state prese”, dice a NOS Bob Deen, esperto di difesa dell’Europa orientale ed esperto del centro studi Clingendael a Den Haag.

Secondo Deen, gli scenari sarebbero 4: nel primo, la Russia rovescia il governo legittimo e vi instaura un presidente “amico”, deponendo Zelensky. Tuttavia, dice Deen, pur essendo lo scenario preferito da Putin, i piani dei russi non stanno andando come sperato e l’avanzata nel paese si è dimostrata più difficile del previsto.

Il secondo scenario, sarebbe quello della spartizione dell’Ucraina: una occidentale, presumibilmente filo UE e filo Nato e una orientale-meridionale, un nuovo stato, Novorossiya (Nuova Russia), dove la Russia regnerebbe. Anche questa ipotesi, dice l’analista, mostra dei limiti: le città orientali non sono cadute e sarebbe difficile, in ogni caso, controllare delle città palesemente ostili a Mosca.  

Il terzo scenario sarebbe quello delle conquiste territoriali più limitate: la Russia si “accontenterebbe” di consolidare le aree che già controlla, Donbas e Crimea, tentando di estendersi sulla costa.

L’ultimo, e secondo l’esperto, il più plausibile, sarebbe un cessate il fuoco che definisca obiettivi solo politici, senza acquisizioni territoriali: l’Ucraina smilitarizzata e senza possibilità di entrare nella NATO, che riconosca la Crimea e le regioni del Donbas.

Ministry of Defense of Ukraine, CC BY-SA 2.0, via Wikimedia Commons

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli