Il ministero della Salute ha adottato ulteriori misure contro le truffe per l’app CoronaCheck, conferma il ministero. Ora è possibile adottare misure anche contro le persone che hanno acquistato un codice QR non valido. Su AlleStoringen, molte persone si lamentano che il loro codice QR non funziona più; secondo fonti NOS, in molti casi si tratta di persone che hanno ottenuto un QR falso.

Ciò includerebbe quelli che hanno acquistato una registrazione fraudolenta presso la sede GGD a Schiphol. RTL Nieuws ha precedentemente riferito che decine di migliaia di persone avevano ottenuto la spunta verde corrompendo i dipendenti GGD.

Fino ad ora, solo una parte dei codici QR fraudolenti poteva essere bloccata dalla configurazione dell’app. Il ministero ora ha la possibilità di rimuovere i codici QR falsi: CoronaCheck verifica se la registrazione è in una lista nera; in tal caso, non verrà visualizzato alcun codice QR.