Le tre donne di Amsterdam, assistenti presso un medico, finite in manette per aver venduto QR code per Green Pass a persone non vaccinate, rimarranno in carcere. Lo ha stabilito il pm di Amsterdam.

Le tre, di 30, 31 e 52 anni, lavorano nello stesso studio medico e sono state arrestate all’inizio di questa settimana. L’indagine mostra che le donne hanno aiutato decine di persone a ottenere un certificato di vaccinazione senza che avessero effettivamente ricevuto un’iniezione di vaccino. Per questo, secondo la polizia, le tre hanno ricevuto una somma di denaro compresa tra i 500 e i 1000 euro a certificato di vaccinazione.

La truffa ha permesso alle persone di ricevere un codice QR e un passaporto di vaccinazione completo con i timbri dello studio medico, dice AT5. La polizia sta indagando sulle decine di clienti che hanno acquistato una registrazione falsa.