Il Belgio deve aggiustare la maglia da trasferta perché la parola “LOVE” è scritta all’interno del colletto. Lo ha riferito il presidente della federazione belga Peter Bossaert a Het Nieuwsblad.

La decisione della FIFA arriva poche ore dopo che le sanzioni sportive sono state imposte per aver indossato la fascia OneLove: il capitano olandese Virgil van Dijk, tra gli altri, avrebbe dovuto indossare quella fascia. Quando la FIFA ha annunciato che chiunque avesse indossato la fascia avrebbe ricevuto un cartellino giallo per questo, KNVB ha deciso di adeguarsi.

Per la Coppa del Mondo, il Belgio aveva disegnato una maglia da trasferta con una stampa arcobaleno, come simbolo di diversità e inclusività. La parola “LOVE” è stata stampata anche all’interno del colletto.

Tuttavia, la Federcalcio belga deve aggiustare la maglia per la prima partita del girone di mercoledì contro il Canada: la FIFA non consente espressioni sociali o politiche dentro e intorno al campo.

Il presidente Bossaert non ha niente di buono da dire sulla FIFA. “È triste, ma la FIFA non ci lascia scelta. Il resto dell’equipaggiamento rimane invariato”. La Federcalcio belga ha deciso di posizionare un adesivo  per coprire la parola AMORE.