Pic credit: Chiara Canale

Le proteste negazioniste e cospirazioniste in Olanda si stanno radicalizzando, scrive  la Utrecht Data School nello studio Van Scherm naar Straat.

La chiamata alla protesta dura nelle chat in cui vengono condivise molte teorie del complotto ha risposta oggi e addirittura QAnon, il culto complottista che arriva dagli USA e immagini i governanti come sadici pedofili, ha sempre più seguaci in NL.

Secondo NOS, molte delle chat analizzate nello studio sono state trovate su Telegram, che sta rapidamente crescendo in popolarità poiché le principali piattaforme di social media hanno spesso cancellato gli account di gruppi negazionisti.

I ricercatori hanno analizzato decine di migliaia di messaggi in diciassette gruppi di chat nel periodo dal 1 ° novembre 2019 al 1 ° dicembre 2020 e secondo loro, gli scontri degli ultimi tempi, dei simpatizzanti di QAnon e dalle Farmers Defense Force hanno portato sempre più spesso a scontri con la polizia. 

La metà di tutte le manifestazioni organizzate dopo le chiamate nei gruppi di Telegram hanno portato ad arresti.

Secondo il ricercatore Jeroen Bakker, le teorie del complotto stanno portando ad un’escalation nel mondo reale perché i sostenitori, spesso, sono disconnessi dalla realtà.

Questi gruppi, dice ancora lo studio, hanno subito una radicalizzazione anche nel modo di concepire i gruppi intermedi: politica, stampa e scienza sono visti come nemici, non più come incompetenti o corrotti.