BE

BE

Protesta agricoltori, la polizia sconsiglia di recarsi a Bruxelles in auto. Il I° Febbraio blocchi e proteste in tutto il Belgio

La polizia sconsiglia di recarsi a Bruxelles in auto domani a causa degli ingorghi causati dalle proteste degli agricoltori, dice VRT: anche a Gent e Lummen si prevedono forti disagi a causa delle manifestazioni dei boeren che protestano nuovamente contro le politiche agricole belghe ed europee. Ecco una panoramica dei disagi previsti domani/giovedì.

Bruxelles

Nella capitale si sta protestando presso il Parlamento europeo sulla Place du Luxembourg. La polizia prevede seri disagi sull’intero territorio di Bruxelles già durante le ore di punta del mattino. Gli agricoltori hanno intenzione di entrare in città con i trattori soprattutto da ovest e nord, avvicinandosi il più possibile al Parlamento, dove si tiene al momento un vertice europeo.

I boeren si riuniscono presso la Place du Luxembourg dalle 11:00 e alle 12:00 dove i rappresentanti di varie organizzazioni agricole belghe ed europee prenderanno la parola. Successivamente è previsto un incontro tra loro e i leader politici. La fine dell’azione è prevista alle 17:00.

A causa del vertice europeo, l’intero quartiere Schuman, il tunnel Reyer,  dall’E40 in direzione del centro e il tunnel del Parco del Jubelpark in direzione della Rue de la Loi saranno completamente chiusi dalle 7 del mattino. Diverse grandi aziende a Bruxelles e dintorni consigliano di lavorare da casa il più possibile o di utilizzare i mezzi pubblici.

Anche la polizia sconsiglia di recarsi a Bruxelles in auto e consiglia di utilizzare i mezzi pubblici, preferibilmente metro e treno, o altri mezzi di trasporto. Anche la compagnia di trasporto pubblico di Bruxelles, MIVB, consiglia ai suoi passeggeri di utilizzare il più possibile la metropolitana.

 

Fiandre Orientali

I maggiori disagi nelle Fiandre Orientali  sono previsti soprattutto a Gent e dintorni. Alla Bijloke si tiene un simposio della Gentse Boerenbond dal titolo “Futuro dell’agricoltura in Europa”. Il ministro dell’Agricoltura fiammingo Jo Brouns (CD&V) dovrebbe essere presente, quindi gli agricoltori intendono raggiungere Gent in massa per far sentire il loro messaggio.

Il simposio inizia alle 8 presso la Bijloke e quindi si prevedono molti disagi sulla cintura urbana (R40), soprattutto all’Heuvelpoort, al Sint-Lievenspoort e al Dampoort. Ma anche nei dintorni di Gent è previsto un enorme afflusso di trattori che partiranno da vari villaggi e città delle Fiandre Occidentali verso la città principale della provincia.

Si terranno incontri anche presso il ponte Bierstal a Lievegem, presso lo stadio Daknam a Lokeren e sulla N70 a Lochristi. Inoltre, sono previsti incontri al crocevia tra la N9 e la N42 a Wetteren, sulla N60 a Oudenaarde e al parcheggio carpool a Zevergem. Verso le 6 del mattino, gli agricoltori si dirigeranno verso Gent.

Anche sul treno da Gent a Bruxelles potrebbe esserci affollamento domattina. Gli agricoltori e i loro sostenitori si incontrano intorno alle 8:30 presso la stazione di Gent-Sint-Pieters per prendere insieme il treno per la protesta nel quartiere europeo di Bruxelles.

Limburg

Nel Limburg, gli agricoltori hanno intenzione di occupare il nodo di Lummen, lo scambio tra l’E313 e l’E314, durante le ore di punta del mattino.

Verso le 6 del mattino, gli agricoltori si radunano a Ham, Zwartberg (Genk) e Hasselt per poi dirigere in colonna verso il nodo. Una volta lì, gli agricoltori intendono occupare il nodo e radunarsi al centro. La polizia non ha autorizzato l’azione, ma accompagnerà le diverse colonne per garantire la sicurezza.

Secondo Katrien Kiekens (AWV), l’azione potrebbe causare notevoli disagi durante le ore di punta del mattino.  L’Agenzia, dice il portale fiammingo, consiglia agli automobilisti che devono attraversare il nodo di Lummen giovedì di controllare il sito web del Vlaams Verkeerscentrum prima di partire e di seguire le notizie.

Nella notte tra giovedì e venerdì, gli agricoltori bloccheranno anche il confine con i Paesi Bassi sull’E314 a Maasmechelen, insieme a colleghi olandesi. In totale, circa 600 trattori – di cui 200 olandesi – bloccheranno il confine.

 

Brabant

Alle 6:30, gli agricoltori si raduneranno su Diestesteenweg a Bekkevoort per poi dirigersi in colonna verso il nodo di Lummen (Limburg). Una volta lì, gli agricoltori intendono occupare il nodo e radunarsi al centro. La polizia non ha autorizzato l’azione, ma accompagnerà le diverse colonne per garantire la sicurezza, dice VRT.

Anversa

Attualmente, secondo VRT, non sono previste proteste.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli