BE

BE

Protesta agricoltori Belgio, domani rischio traffico in tilt a Bruxelles

La protesta degli agricoltori in Belgio minaccia di bloccare nuovamente la capitale Bruxelles: stando a 7sur7  lunedì per manifestare nel quartiere europeo in occasione dell’inizio del Consiglio dei ministri dell’Agricoltura dell’Unione Europea. Saranno presenti diverse organizzazioni agricole, tra cui la Fugea, la FWA e la FJA.

La manifestazione si svolge in occasione di un vertice europeo dei ministri dell’Agricoltura. Gli agricoltori, con i loro trattori, si raduneranno alle 11:00 presso la Place Schuman, nel quartiere europeo di Bruxelles. Sono attesi alcuni centinaia di trattori, secondo quanto comunicato dagli organizzatori. La protesta è motivata dalla mancanza di risposte strutturali alle richieste della federazione agricola, che chiede una migliore protezione dell’agricoltura europea, un bilancio adeguato per la Politica Agricola Comune e una maggiore considerazione degli agricoltori nei trattati commerciali internazionali, dice Bruzz.

La manifestazione potrebbe causare disagi alla circolazione in diversi punti della città, con alcune strade e tunnel chiusi e molte linee di tram e autobus perturbate. La Società dei Trasporti Intercomunali di Bruxelles consiglia agli utenti di preferire il metrò per gli spostamenti nella capitale, poiché non è influenzato dalle perturbazioni del traffico.

Ecco, in concreto cosa attendere:

“Dalle ore 06:00 la Rue de la Loi sarà chiusa tra il rond-point Schuman e la R20, la piccola cintura di Bruxelles, così come il tunnel Reyers proveniente dall’E40 in direzione del centro e il tunnel del Parco del Cinquantenario in direzione della Rue de la Loi.”

“Anche le strade nei dintorni della Rue de la Loi e del quartiere europeo potrebbero essere interessate da problemi di traffico. La maggior parte dei partecipanti alla protesta nella Rue de la Loi si sposterà già dalle prime ore del mattino attraverso varie strade di accesso, e i problemi potrebbero persistere fino al tardo pomeriggio.”

La polizia consiglia quindi di non recarsi a Bruxelles in auto, ma di utilizzare i mezzi pubblici, preferibilmente la metropolitana e il treno, o altri mezzi di trasporto.

Anche MIVB avverte i suoi passeggeri di aspettarsi disagi. Alcune linee di tram e autobus saranno probabilmente bloccate dalla protesta. In particolare, le linee di tram 7, 25, 39, 44, 62, 81, 92 e 93 e le linee di autobus 12, 21, 27, 29, 34, 38, 46, 48, 49, 50, 52, 54, 56, 60, 61, 63, 64, 65, 66, 71, 74, 75, 79, 80 e 95 potrebbero subire interruzioni. “Consigliamo di prendere soprattutto la metropolitana e la premetropolitana”, ha detto il portavoce Guy Sablon. “Questi mezzi viaggiano sotterranei e non sono influenzati dai problemi di traffico.”

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli