Prostituzione, 76 ragazze con disabilità intellettive costrette alla professione

Almeno 76 ragazze con disabilità intellettive sono state adescate in giri di prostituzione dal 2013 a oggi; e la tendenza sarebbe in aumento. Questo il risultato di un’inchiesta svolta dalla trasmissione televisiva Dit is de Dag, la settimana scorsa.

Un’indagine che racconta come, da differenti Istituti che ospitano persone con problemi di apprendimento, diverse ragazze (dal QI attorno 60) siano state adescate da sfruttatori e costrette alla prostituzione.

Il problema sta crescendo” ,ha detto Jan van Hoek direttore di VGN, Associazione Nazionale di operatori sanitari, “ma non siamo in grado di registrare il numero preciso dei casi”. Forse ben più di 76, quindi, le ragazze coinvolte, dato che poche riescono affettivamente a sporgere denuncia presso le autorità.

Corine Dettmeijer, Nationaal Rapporteur olandese sul traffico di esseri umani, ha anche aggiunto che le istituzioni stanno fallendo nel fare il proprio lavoro: “Se dicono che non possono fare nulla, allora non hanno le giuste competenze per affrontare il problema”.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli