Nei Paesi Bassi, le vaccinazioni inizieranno tra due giorni, in anticipo rispetto a quanto previsto, scrive NOS. L’annuncio sarebbe stato dato al parlamento dal ministro della salute De Jonge. Il 6 gennaio, il GGD Hart voor Brabant a Veghel inizierà a somministrare il vaccino ai dipendenti delle case di cura, dice NOS.

Quel giorno, anche gli ospedali inizieranno a vaccinare il personale che lavora in terapia intensiva e pronto soccorso e reparti coronarici. La variante, rispetto al piano originario, è stata annunciata lo scorso weekend dal ministro De Jonge. I reparti di IC  rischiano di non riuscire più a gestire l’enorme mole di ricoveri e per questo motivo, il ministro ha deciso di accelerare la partenza del programma di vaccinazioni.

La strategia del governo resta quella di proteggere prima le persone più vulnerabili, ha scritto il ministro in una lettera.