Source pic: UN International Criminal Tribunal for the former Yugoslavia Flickr  License: CC 2.0

Il verdetto finale contro Ratko Mladic, comandante in tempo di guerra dell’Esercito della Republika Srpska (VRS), sarà emesso l’8 giugno di quest’anno davanti al Meccanismo internazionale per i tribunali penali (ICTY) dell’Aia, ossia l’istituzione che si occupa di gestire l’archivio dei lavori dell’ICTY, il Tribunale penale internazionale per l’ex Jugoslavia chiuso nel 2017 e di concludere i processi d’appello dice Balkaninsight.

Mladic è stato condannato all’ergastolo per genocidio contro i bosgnacchi a Srebrenica nell’estate del 1995, persecuzione di musulmani e croati in tutta la Bosnia ed Erzegovina, atti di terrorismo contro i civili durante l’assedio di Sarajevo.

Mladic ha fatto appello contro una condanna all’ergastolo dell’ICTY il 22 novembre 2017. L’udienza di appello nel caso si è svolta il 25 e 26 agosto 2020 presso la sede del Meccanismo all’Aia.