A quasi tre anni dai primi arresti, inizia oggi il procedimento di merito di un altro importante processo per criminalità organizzata in Olanda: il processo riguarda i membri del club motociclistico Caloh Wagoh che avrebbero commesso una scia di omicidi su commissione.

21 sospetti sono alla sbarra per cinque omicidi e per averne pianificati altri undici, tra gennaio e agosto 2017.

Il fascicolo è cresciuto fino a ben 50.000 pagine che verranno discussi in sei mesi, per un totale di 60 aziende.

Il principale sospettato è l’ex presidente del club motociclistico Caloh Wagoh. Avrebbe accettato di eseguire omicidi su commissione, assegnati in larga parte all’associazione sciolta.

I primi sospetti sono stati arrestati nel 2018 in un’importante operazione.


Sembra che Taghi, il presunto boss alla sbarra per il processo Marengo, si sia avvalso ampiamente dei “servizi” della gang ma l’imputato numero uno in Olanda non è coinvolto in questo procedimento.