I prezzi delle case stanno aumentando rapidamente, senza sosta: secondo Statistics Netherlands (CBS), tuttavia, la corsa al rialzo è un po’ meno rapida rispetto al mese scorso, dice NOS. A maggio, le case esistenti occupate dai proprietari erano il 18,8%  più costose rispetto all’anno precedente, mentre l’aumento di aprile è stato del 19,7 %.

Gli agenti immobiliari notano che il mercato sta cambiando: meno folla per vedere una proprietà e soprattutto più selezione: se fino a poco temo fa’, dice un agente a NOS, le persone erano più propense ad accettare ciò che era disponibile, ora sono diventate più selettive.

Secondo Makelaarsland, che ha uffici in dozzine di città, quasi dieci persone ora vanno ad una “view” l’anno scorso, nello stesso periodo, c’era una media di quasi quattordici persone ad immobile.

Tuttavia, ciò non vuol dire che il mercato si stia rilassando: le case da ristrutturare ricevono meno attenzione perchè le ditte per la ristrutturazione chiedono molti soldi ma quelle nuove vengono ancora vendute in fretta e a prezzi folli, dice NOS.

Inflazione in aumento a causa della guerra in Ucraina e l’aumento degli interessi ipotecari (quindi, meno possibilità di prendere in prestito soldi) sono considerate altre cause.

Il calo delle offerte folli al rialzo sta preoccupando alcuni venditori che vorrebbero ancora guadagnare tanto, quanto si guadagnava prima: ora 50mila euro è la media mentre prima l’offerta poteva arrivare anche a 150mila euro più del prezzo richiesto. Alcuni vorrebbero ancora quel margine di profitto.