Il prezzo del gas europeo è aumentato di oltre il 70% raggiungendo un nuovo record lunedì, a causa del conflitto in Ucraina e ai timori di interruzioni delle forniture di gas russe in Europa, dice NU.nl Il prezzo del gas alla borsa del gas di Amsterdam è ora di oltre 335 euro per megawattora.

Dall’invasione russa dell’Ucraina, i prezzi internazionali del gas sono saliti alle stelle: la Russia è un importante fornitore di gas naturale e i Paesi Bassi ne sono un importante acquirente. Circa il 15-20% del gas in Olanda proviene infatti dalla Russia.

I prezzi sono aumentati anche perchè domenica è stato annunciato che gli Stati Uniti e gli alleati europei stanno valutando la possibilità di vietare le importazioni di petrolio russo: a causa delle dure sanzioni occidentali contro la Russia, si teme che le forniture di gas possano essere interrotte come ritorsione da parte di Mosca.

I prezzi sono aumentati notevolmente lo scorso autunno, causando il fallimento di diversi fornitori di energia più piccoli, dice NU. Da allora, molte famiglie hanno anche iniziato a pagare bollette più care   anche per l’elettricità.

Il rapido aumento dei prezzi del gas di lunedì mattina non significa automaticamente che tutti in Olanda pagheranno cifre da capogiro per la bolletta: molto dipende dal contratto che i consumatori hanno concluso con il loro fornitore.

Chi aveva stipulato un contratto a tariffa fissa, dovrebbe essere ok per un po’. Problemi, al contrario, potrebbe averli chi deve firmare un nuovo contratto.