Il numero di posti di lavoro disponibili per i giovani è in rapida crescita nei Paesi Bassi, soprattutto per quelli con qualifiche professionali. Tra Settembre 2016 e Febbraio 2017 sarebbero stati complessivamente 214 mila i posti di lavoro a livello professionale, secondo uno studio condotto dall’agenzia UWV e dall’organizzazione per la cooperazione tra l’istruzione professionale e il mondo delle imprese FFS, scrive NU.nl.

Nell’ultimo trimestre del 2016 la percentuale di impieghi si è alzata del 26 per cento rispetto allo stesso trimestre del 2015.

Lo studio ha inoltre esaminato le migliori opportunità di lavoro nell’ambito dell’istruzione professionale MBO. Al livello MBO 2 i giovani con una qualifica come meccanico, assistente logistico o cuoco hanno le migliori opportunità. Al livello 3 c’è una forte domanda di specialisti di vendita e di consulenti in materia di disabilità.

“I datori di lavoro preferiscono coloro che possiedono un diploma MBO“, ha detto il presidente SBB Michael van Straalen. Ciò è particolarmente vero nei settori della cura, del retail e della logistica. Van Straalen pensa che si dovrebbe fare di più per motivare gli studenti a seguire l’istruzione professionale. “L’MBO è la migliore preparazione per il mercato del lavoro”.

I giovani in generale stanno portando un contributo positivo al mercato del lavoro. La percentuale di disoccupazione giovanile sotto i 27 anni è diminuita di quasi un quarto nei primi quattro mesi di quest’anno. In quel trimestre UWV ha emesso 24 mila assegni di disoccupazione per questa fascia di età, circa sette mila in meno rispetto al primo trimestre del 2016.

E i giovani ritengono che  sia relativamente facile trovare lavoro dopo aver perso una precedente posizione, secondo le statistiche dei Paesi Bassi di giovedì. Otto su dieci dai 15 ai 30 anni hanno un nuovo lavoro entro un anno dalla perdita del precedente, secondo l’ufficio statistico. Per il confronto, solo il 41 per cento degli uomini sui 45 anni di età trova un nuovo lavoro entro un anno e il 66 per cento delle persone tra i 30 e i 45 anni.