Secondo NOS, nelle ultime settimane Albert Heijn avrebbe aumentato i prezzi di varie marche di punta del suo stock: 1464 prodotti avrebbero visto aumenti, rispetto alle 342 riduzioni di prezzo.

L’indagine sarebbe stata effettuata da In prijs verhoogd’ che non ha riscontrato in Jumbo, principale concorrente, una dinamica simile. “In media, gli aumenti dei prezzi di Albert Heijn sono del 4%”, sostiene il portale di comparazione. In alcuni casi, come per verdure in barattolo o i biscotti Oreo, l’incremento sarebbe stato anche del 10/15%.

Albert Heijn afferma che i prezzi devono cambiare a causa delle mutate condizioni del mercato nel post-Covid. Le offerte bouns e i marchi del supermercato non sarebbero stati investiti dagli aumenti.

Dopo Albert Heijn anche Coop e Plus hanno aumentato i prezzi, ma non nella misura del brand leader. Jumbo ha aumentato i prezzi a tanti prodotti quanti ne ha ridotti. Rispetto a prima della pandemia, dice In prijs verhoogd a NOS, i clienti fanno più attenzione ai prezzi.