NL

NL

Porto R’dam, passava informazioni a criminali: in manette funzionario doganale

Alf van Beem, CC0, via Wikimedia Commons

 

Un funzionario doganale di Rotterdam (29) avrebbe trasmesso informazioni ai criminali in cambio di denaro e martedì mattina la polizia lo ha arrestato nella sua casa di Rotterdam, con l’accusa di corruzione e cessione di informazioni confidenziali, dice AD.

L’uomo è, inoltre, sospettato di violazioni informatiche e violazione del segreto professionale. L’uomo è in isolamento e può avere contatti solo con il suo avvocato. Per questo motivo, il Pubblico Ministero è riluttante a fornire informazioni sull’indagine.

Il Rotterdammer è stato arrestato dai Combiteam Havens. Si tratta di una partnership tra la FIOD (la Finanza olandese), la polizia, il Dipartimento nazionale per le indagini penali e il pubblico ministero.

 

SHARE

Altri articoli