NL

NL

Porto di Rotterdam: nel 2023 calo del 6% nel traffico merci. La transizione energetica prosegue

Nel 2023, l’attività portuale di Rotterdam è diminuita significativamente rispetto all’anno precedente, con la movimentazione di merci che è scesa a 439 milioni di tonnellate, oltre il 6% in meno rispetto al 2022. Questo calo è stato principalmente dovuto alla riduzione del trasporto di carbone e container attraverso il porto, dice NOS.

Secondo il CEO del Port of Rotterdam, Boudewijn Siemons, il 2023 è stato caratterizzato da instabilità geopolitica continua, bassa crescita economica a causa dei tassi di interesse più alti e un commercio mondiale in rallentamento.

La diminuzione della domanda di carbone per le centrali elettriche ha causato una diminuzione del 20% nel suo trasporto. Anche il numero di container è diminuito del 7%, principalmente a causa della ridotta produzione e consumo in Europa e delle sanzioni che hanno interrotto il commercio con la Russia. Tuttavia, alcuni tipi di merci hanno visto un aumento nel loro trasporto, come i prodotti agricoli sfusi, il minerale di ferro e rottami, e il gas naturale liquefatto (LNG). È stato osservato un aumento del 50% nell’importazione di mais, a causa delle cattive condizioni meteorologiche che hanno colpito i raccolti in Europa.

Il Port of Rotterdam continua a essere il più grande porto d’Europa, dice NOS: sta investendo molto nella transizione energetica e nel 2023 è iniziata la costruzione di una rete nazionale dell’idrogeno e di un’impianto di alimentazione a terra per le navi da crociera. Quest’ultimo consente alle navi di utilizzare l’elettricità mentre sono attraccate, riducendo così l’inquinamento atmosferico.

 

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli