CoverPic: Author: John – el – Castillo | Source: Panoramio | License: CC 3.0

Sabato scorso la polizia ha interrotto un festival illegale nel Leenderbos vicino ad Eindhoven. Il comune di Heeze-Leende o il proprietario del terreno boschivo (Staatsbosbeheer) non sapeva nulla di questa festa. Un escursionista si è accorto della festa e ha informato le autorità che hanno interrotto prematuramente il party.

Insieme al comune di Heeze-Leende, la Commissione forestale sta esaminando la possibilità di intraprendere un’azione legale contro gli organizzatori.

Secondo la guardia forestale Erik Schram, in questi giorni si stanno svolgendo molte attività all’aria aperta. Ad esempio, gite in mountain bike, workshop fotografici, matrimoni e servizi di dog-riding.

“E’ sempre stato obbligatorio segnalare attività ed eventi”, riferisce Schram. “Oggi si afferma anche sui cartelli che per le attività organizzate o commerciali è necessaria l’autorizzazione della Commissione forestale”.

Il Leenderbos ha già avuto abbastanza problemi senza party. La siccità ha devastato, tra l’altro, una distesa di abeti rossi.