La polizia ha realizzato uno speciale database dove i cittadini possono controllare se la propria casella mail o le proprie credenziali sono state hackerate o rubate, informazioni rese disponibili dalle indagini sul cybercrime, scrive RTL.

Il database può essere utilizzato digitando semplicemente il proprio indirizzo mail. Se vi è un riscontro da parte del sistema informatico, la polizia invierà indicazioni agli utenti su come procedere.

Va però precisato che questa raccolta dati non è del tutto esaustiva ed è per questo che la polizia ha raccomandato la consultazione regolare e periodica della piattaforma, così come il cambio delle proprie password.