CircuitDeWallonie2019, CC0, via Wikimedia Commons

La polizia di Ypres fa sapere come si regolerà durante le feste: “Sei in macchina con 4 persone? Allora ti fermeremo”, dice a VRT un portavoce della politie.

Secondo la zona di polizia di Arro Ieper, stasera sono possibili controlli su larga scala perché chiunque avesse a bordo dell’auto pacchetti e più persone è automaticamente un “sospetto”. Tuttavia, considerando la situazione e l’eccezionalità dei controlli, la polizia ha detto che userà la “M” di umanità (menselijkheid) al posto della “M” di militare.

Il governatore delle Fiandre occidentali ha chiesto tolleranza zero e controlli rigorosi per il rispetto delle misure Covid: il commissario Wim Vanneste sarà stasera in servizio nella zona di polizia di Arro Ieper, dice a VRT, ma dirà alle pattuglie di fermare ma ascoltare e non elevare subito multe.

Se la polizia ha sospetti di “auto illegale”, verrà chiesto agli occupanti del mezzo di tornare indietro e dare notifica di esservi arrivati. Per chi va a casa di qualcuno, ci sarà solo un avvertimento. Per i lockdown party, tolleranza zero.

Inseguire e multare le persone che vogliono festeggiare il Natale con gli amici o la famiglia non è un compito facile. “È davvero strano, perché siamo abituati a festeggiare il Natale in compagnia”, concorda Vanneste con VRT.  Il timore della polizia è che un approccio soft si paghi tra qualche settimana con un altro picco nei contagi.