POLITICA Spese (elettorali) pazze per il PvdA, che investe milioni ma crolla nei consensi

Tempo di conti alla Tweede Kamer con la pubblicazione, ad inizio settimana, delle spese elettorali effettuate nel 2014 dai partiti olandesi. Secondo quanto riportato dal Financieele Dagblad, i laburisti del PvdA avrebbero speso 2,5 milioni di euro per le elezioni Europee e quelle municipali.

Tanti soldi spesi male per la formazione guidata da Diederik Samsom, la cui percentuale di consensi è crollata al minimo storico del 9,4% durante le Europee dello scorso anno; e che alle municipali ha perso oltre cinque punti percentuali rispetto al 2010: dal 15,7% al 10,2.

Esclusi D66 e VVD, le rimanenti formazioni hanno investito cifre di gran lunga inferiori, mentre il partito del padre-padrone Geert Wilders (PVV), come da tradizione, ha preferito non consegnare alcun resoconto delle spese elettorali.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli