POLITICA Il governo asseconda Wilders: si al divieto di burqa negli uffici pubblici. Ma in Olanda lo indossano in 150

La coalizione di governo rispolvera la proposta di bandire il burqa: il ministro dell’interno Roland Plasterk ha annunciato ieri che il gabinetto presenterà a breve un disegno di legge, come previsto dall’accordo di coalizione lib-lab. La norma proibirà il velo integrale negli uffici, nelle scuole e sui mezzi pubblici. Nessun divieto, invece, per gli spazi pubblici di istituzioni private e per le strade. La sanzione prevista per l’inosservanza, sarà di 405 euro. Ma la proposta, presentata già diverse volte in passato, avrebbe solo effetti simbolici: secondo l’antropologa Annelies Moors, sentita da NOS, le donne che in Olanda indossano quotidianamente burqa o niqab, sarebbero appena 150 mentre altre 3/400 lo indossano solo in precise circostanze.

Nel 2012, il Consiglio di Stato aveva già bocciato l’idea del governo Rutte I, targata PVV, che prevedeva però la messa al bando totale del burqa; secondo il massimo organo consultivo del governo, la normativa esistente garantisce a sufficienza sicurezza e diritti umani, quindi non spetterebbe alle istituzioni stabilire cosa possano indossare i cittadini. Soddisfatto Geert Wilders, che parla ai microfoni di NOS di un parziale buon risultato e auspica un prossimo divieto totale.

Credit Pic:Ji-Elle Source: Wikimedia License: Creative Commons Attribution-Share Alike 3.0 Unported

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli