The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

POLITICS

Polemiche per il dibattito Rutte-Baudet in televisione, per l’opposizione è “una farsa” pagata con soldi pubblici



Il leader del VVD Mark Rutte e il leader del Forum voor Democratie Thierry Baudet si scontreranno in un dibattito televisivo trasmesso dall’emittente NPO, nel corso del programma di attualità Pauw.

Nessun altro leader politico è stato invitato a partecipare al dibattito e nessuno dei due, Rutte e Baudet, è candidato alle elezioni europee. Il fatto ha causato non poche polemiche, soprattutto tra gli esclusi.

GroenLinks e PvdA sono contrariati per il fatto che solo la destra e l’estrema destra saranno rappresentate in questo dibattito alla vigilia delle elezioni per il Parlamento europeo. In Olanda, infatti, non esiste “silenzio” prima del voto.

Il leader del GroenLinks, Jesse Klaver e quello del Pvda, Lodewijk Asscher hanno definito il dibattito “una farsa” perchè si tratterebbe di una polarizzazione fasulla, tra due visioni della destra.

 

Le critiche al dibattito individuale di mercoledì vanno al di là di questo, con solo un partito di destra e un partito di estrema destra, secondo Het Parool. Si teme che sia ingiusto concedere a due soli partiti un palcoscenico così vicino alle elezioni, mentre gli altri possono solo rimanere a guardare. Inoltre, dato che il dibattito viene trasmesso dall’emittente nazionale pubblica NPO, questa partita tra Baudet e Rutte è pagata con il denaro delle tasse, lamenta l’opposizione.

 



31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!